Di tutto un po'

giovedì 5 settembre 2013

Yogurth fatto in casa con Yogolife

Quando avevo circa 12 anni vivevo nello stesso condominio di una mia carissima zia, Zia Antonia.

Una donna a mio parere, molto bella, una pelle che sembrava velluto, simpaticissima con la quale trascorrevo molto tempo.

Durante le ore trascorse insieme gustavamo spesso uno yogurth fatto in casa buonissimo. Ricordo che mi diceva  "signorinella è l'ora di pensare alla nostra salute ed alla pelle in particolare " e mi offriva il suo golosissimo yogurth.

Sarà stata suggestione o cos'altro non saprei, ma da allora io faccio un gran consumo di yogurh fatto in casa.


Ho già un'età in cui le "rughe fanno festa " eppure a dire di tutti la mia pelle tradisce un'età molto più giovane di quella che ho.

La mia compagna fedele una yogurtiera, semplice ed economica mi produce 6 vasetti di yogurth naturale.

Come faccio? Con....


...YOGOLIFE: i fermenti lattici, in polvere, in bustine monodose per 1 litro di latte.


Prima di illustrarvi con alcune foto come preparare lo yogurth in casa, desidero parlarvi un po' di yogolife.

Cosa contiene una bustina Y: fermenti lattici vivi e zucchero, niente conservanti, stabilizzanti, Ogm ed altro. Lo yogurth che otterremo è fresco (quello comprato ha una scadenza piuttosto lunga rispetto al nostro), naturale perchè Y ha fermenti selezionati dai ceppi migliori, salutare per i benefici probiotici e dei fermenti lattici. Y ne contiene oltre 55 miliardi (molti di più di quelli che sono negli yogurth comprati).

Y è facilissimo da preparare
1 - Verso in una caraffa 1 litro di latte UHT a temperatura ambiente oppure del latte fresco precedentemente portato a 90° e poi raffreddato a 43-45°


2 - Aggiungo poi una bustina di Yogolife naturale o vaniglia e mescolo bene, molto bene, si può usare anche una frusta.


3 - Poi verso il latte nei vasetti della yogurtiera, li chiudo accuratamente e li metto nella yogurtiera.

4 - Inserisco la spina, accendo la mia yogurtiera e lascio che il mio yogurth resti lì al caldo per 8-10 ore.



5 - Trascorso il tempo necessario ripongo i miei vasetti nel frigorifero e lascio che si raffreddino per almeno 4 ore.

Ed ecco il mio yogurth, guardate che intensità.


La colazione ogni mattina è speciale. Tutti in casa consumiamo il nostro Yogolife al naturale, alla vaniglia, con cereali, con frutta o miele secondo i gusti. Stamane io ho mangiato yogurth e cereali mentre il mio nipotino ha voluto della marmellata.



Ho aggiunto altro zucchero per il mio nipotino e mescolato più volte per ottenerlo un po' meno fluido (lo preferisce così).



YOGOLIFE è economico, è personale, intendo dire che sarà come voi lo volete a vostra misura. Infatti potrete scegliere se usare latte di soia o capra piuttosto che latte vaccino, se farlo cremoso o compatto, se usare una yogurtiera oppure un thermos.

Per tutte le informazioni inerenti alla preparazione ed all' uso di un thermos per preparare YOGOLIFE vi rimando al sito http://www.yogolife.it/index.html

Nel prossimo post vi parlerò del mio gelato allo Yogurth fatto in casa.


Continua a leggere »
Quando avevo circa 12 anni vivevo nello stesso condominio di una mia carissima zia, Zia Antonia.

Una donna a mio parere, molto bella, una pelle che sembrava velluto, simpaticissima con la quale trascorrevo molto tempo.

Durante le ore trascorse insieme gustavamo spesso uno yogurth fatto in casa buonissimo. Ricordo che mi diceva  "signorinella è l'ora di pensare alla nostra salute ed alla pelle in particolare " e mi offriva il suo golosissimo yogurth.

Sarà stata suggestione o cos'altro non saprei, ma da allora io faccio un gran consumo di yogurh fatto in casa.


Ho già un'età in cui le "rughe fanno festa " eppure a dire di tutti la mia pelle tradisce un'età molto più giovane di quella che ho.

La mia compagna fedele una yogurtiera, semplice ed economica mi produce 6 vasetti di yogurth naturale.

Come faccio? Con....


...YOGOLIFE: i fermenti lattici, in polvere, in bustine monodose per 1 litro di latte.


Prima di illustrarvi con alcune foto come preparare lo yogurth in casa, desidero parlarvi un po' di yogolife.

Cosa contiene una bustina Y: fermenti lattici vivi e zucchero, niente conservanti, stabilizzanti, Ogm ed altro. Lo yogurth che otterremo è fresco (quello comprato ha una scadenza piuttosto lunga rispetto al nostro), naturale perchè Y ha fermenti selezionati dai ceppi migliori, salutare per i benefici probiotici e dei fermenti lattici. Y ne contiene oltre 55 miliardi (molti di più di quelli che sono negli yogurth comprati).

Y è facilissimo da preparare
1 - Verso in una caraffa 1 litro di latte UHT a temperatura ambiente oppure del latte fresco precedentemente portato a 90° e poi raffreddato a 43-45°


2 - Aggiungo poi una bustina di Yogolife naturale o vaniglia e mescolo bene, molto bene, si può usare anche una frusta.


3 - Poi verso il latte nei vasetti della yogurtiera, li chiudo accuratamente e li metto nella yogurtiera.

4 - Inserisco la spina, accendo la mia yogurtiera e lascio che il mio yogurth resti lì al caldo per 8-10 ore.



5 - Trascorso il tempo necessario ripongo i miei vasetti nel frigorifero e lascio che si raffreddino per almeno 4 ore.

Ed ecco il mio yogurth, guardate che intensità.


La colazione ogni mattina è speciale. Tutti in casa consumiamo il nostro Yogolife al naturale, alla vaniglia, con cereali, con frutta o miele secondo i gusti. Stamane io ho mangiato yogurth e cereali mentre il mio nipotino ha voluto della marmellata.



Ho aggiunto altro zucchero per il mio nipotino e mescolato più volte per ottenerlo un po' meno fluido (lo preferisce così).



YOGOLIFE è economico, è personale, intendo dire che sarà come voi lo volete a vostra misura. Infatti potrete scegliere se usare latte di soia o capra piuttosto che latte vaccino, se farlo cremoso o compatto, se usare una yogurtiera oppure un thermos.

Per tutte le informazioni inerenti alla preparazione ed all' uso di un thermos per preparare YOGOLIFE vi rimando al sito http://www.yogolife.it/index.html

Nel prossimo post vi parlerò del mio gelato allo Yogurth fatto in casa.


33 commenti:

  1. peccato che non ho la yogurtiera!!! comunque lo yogurt fatto in casa è buonissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi usare un thermos, se vai al sito è specificato tutto. grazie d'essere passata

      Elimina
  2. Che buono lo yogurt fatto in casa, io non l'ho mai fatto ma dopo questo post sono molto curiosa di provarci anche io! ti farò sapere

    RispondiElimina
  3. mi sono appena arrivati anche a me, li trovo molto interessanti questi prodotti e non devo l'ora di fare una colazione come la tua... ;-)

    RispondiElimina
  4. Ciao dolcezza mia, sei sempre bravissima!! Peccato che non ho la yogurtira :( io adoro queste fantasie in cucina. *-* un bacione tesoro mio, stami bene e cmplimentissimi per il post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vai sul sito leggerai come fare lo yogurth con un thermos,grazie per essere passata

      Elimina
  5. Adoro lo yogurt, ne mangio almeno 1 vasetto al giorno ma li acquisto già pronti al supermercato... Non ti nascondo che da tempo vorrei acquistare una yogurtiera e magari provare a farlo proprio come fai tu! Un grosso bacio!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai un thermos? puoi usarlo, va' al sito spiegano tutto, è superfacile, grazie per la tua visita

      Elimina
  6. Buonissimo lo yogurth fatto in casa, voglio provarci subito ma con il thermos. Grazie, brava ed essnziale come al solito

    RispondiElimina
  7. So che lo yogurth fa molto bene. Ho la yogurtiera come la tua ma mai usata, dopo averti letta la proverò

    RispondiElimina
  8. Che bei ricordi con la signora :) Comunque io adoro lo yogurt, ma non ho la yogurtiera, spero di poterla prendere presto perchè immagino che non ci sia proprio paragone con quello dei supermercati!

    RispondiElimina
  9. buonissimi li proverò mi stuzzicano l appetito mattutino

    RispondiElimina
  10. Non ho mai fatto questo yogurth in casa, avrà sicuramente un ottimo gusto!! Lo proverò! kiss

    RispondiElimina
  11. Lo preparo spesso ..veramente ottimo, dicevo, lo preparo per mio marito che lo aggiunge a uova proteine e quant'altro nel suo super bibitone come lo chiama lui che beve e mangia prima di andare in palestra :)

    RispondiElimina
  12. Non ho una yogoutiera perchè, per pigrizia, ho sempre preferito comprare yogourt già pronto. A pensarci bene, però, sarebbe bello poter preparare dello yogourt particolare potendone dosare persino la consistenza.

    RispondiElimina
  13. molti adoperano queste bustine x la preparazione dell' yogurt,io invece lo preparo con i fermenti lattici vivi,ma mi sa che devo provare anche questi!:-)

    RispondiElimina
  14. Veramente interessante,fare in casa lo yogurt! complimenti per la spiegazione accompagnata dalle foto !

    RispondiElimina
  15. Ho letto con piacere il tuo post :) bella la storia della zia, cmq lo yogurt fatto in casa è sempre il migliore.

    RispondiElimina
  16. I tuoi post mi fanno sempre fantasticare..mi sono immaginata tutto il flash back con la Zia Antonia, e come darle torto?!? Lo Yogurt è davvero una ricchezza per l'organismo e dopo aver letto il tuo post mi hai fatto venir voglia di cibarmi di qualcosa di salutare...Sarebbe bello procurarsi una yogurtiera, anche perchè sembrerebbe semplice prepararlo in casa...Proverò sicuramente questa meravigliosa idea di Yogolife!!!
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //
    LA PAGINA FB

    RispondiElimina
  17. Bravissima come sempre, ottimi questi prodotti per fare gli yogurt fatti in casa... con yoigo life sicuramente sarà semplice e pratico! grazie per il consiglio cara zia cocò!

    RispondiElimina
  18. Adoro lo yogurt fatto in casa, non ho mai provato Yogolife , ho già tutto l'occorente manca solo lui, voglio provarlo, grazie per i tuoi consigli

    RispondiElimina
  19. non ho mai mangiato lo yoghurt fatto in casa, dopo aver letto il tuo post è venuta la voglia e la curiosità di provarlo

    RispondiElimina
  20. lo yogurt fatto in casa deve essere molto comodo, in più si può scegliere che latte usare, guardo il sito di questi fermenti, magari lo preparerò anch'io

    RispondiElimina
  21. Ho provato EasyYo e per quanto li abbia trovati ottimi,i prezzi sono proibitivi.
    Voglio provare questo yogurt,soprattutto perchè Made in Italy,ma una cosa vorrei chiederti?
    C'è bisogno per forza di una yogurtiera o c'è una soluzione alternativa?
    Lo chiedo perchè non avendola e piacendomi lo yogurt.......
    Claudia

    RispondiElimina
  22. Non è necessaria la yogurtiera, puoi usare un thermos. Se vai al sito c'è un articolo proprio sull'uso del thermos. Grazie per essere stata qui.Ti seguirò anche io. Cerco il tuo blog.

    RispondiElimina
  23. Adoro mangiare yogurt e questo fatto in casa,genuino e naturale,deve essere ottimo!

    RispondiElimina
  24. Adoro yogolife perchè è uno yogurt genuino, in più poterlo fare a casa è davvero fantastico!!! grazie mille per le info!

    RispondiElimina
  25. Amo lo yogurt e tu sei bravissima,complimenti.
    Tua nuova follower 185 e commento,ricambi??http://lacucinacasareccia.blogspot.it/2013/09/biancoforno-i-maestri-della-pasta.html

    RispondiElimina
  26. Mai vista una cosa così, è da provare :-)

    RispondiElimina
  27. maresa 12 settembre 2013 19:

    ottima l'idea di una colazione all'insegna del genuino e del naturale! Da provare...

    RispondiElimina
  28. Io lo yogurt lo faccio utilizzando un vasetto di yogurt bianco e un litro di latte intero...ma dimmi il sapore com'è?? Somiglia a quello che si compera o è molto diverso? Dove si trovano queste bustine??

    RispondiElimina
  29. Io lo yogurt lo faccio utilizzando un vasetto di yogurt bianco e un litro di latte intero...ma dimmi il sapore com'è?? Somiglia a quello che si compera o è molto diverso? Dove si trovano queste bustine??

    RispondiElimina
  30. Io lo yogurt lo faccio utilizzando un vasetto di yogurt bianco e un litro di latte intero...ma dimmi il sapore com'è?? Somiglia a quello che si compera o è molto diverso? Dove si trovano queste bustine??

    RispondiElimina